Diffamazione su facebook. Denuncia per diffamazione

Diffamazione su facebook.

Diffamazione su facebook. Studio Legale esperto in reati informatici.

Sempre più spesso si parla di diffamazione su facebook e denuncia per diffamazione. Oggi più che mai è fondamentale scegliere avvocati esperti di reati informatici e di Informatica, basti pensare alle problematiche della sicurezza informatica, privacy, diffamazione in rete, diffamazione a mezzo stampa, diffamazione tramite i social network, come facebook, twitter, instagram, google e youtube. Nella società dell’informazione, dove appunto l’Information Communication Technology regna sovrana, un Avvocato deve stare al passo con i tempi.

Studio Legale Esperto in reati informatici. Diritto Penale Dell’informatica. Consulenza legale online.

Diffamazione a mezzo stampa. Diffamazione su facebook. Diffamazione google. Diffamazione youtube, blogger. Diffamazione twitter, instagram. Reati penali informatici, stalking online, cyberbullismo. Phishing. Frode informatica, furto di identità, truffa, violazione privacy, molestie, danno all’immagine e alla reputazione, violazione della privacy.

Lo Studio Legale Avv. Caracausi offre assistenza legale a coloro che hanno commesso o hanno subito un reato informatico, con professionalità e competenza.

Per una consulenza legale telefonica  Clicca su CHIAMA

L’informatica condiziona il lavoro del giurista.

Nell’orizzonte giuridico di Internet c’è anche la privacy, ma c’è  anche, e soprattutto, la libertà di manifestazione del pensiero, il diritto di partecipazione alla società virtuale, che è  stata generata dall’avvento del computer e del web.  Ci troviamo di fronte, indubbiamente, a una nuova forma di libertà, che è quella di comunicare con chi si vuole, diffondendo le proprie opinioni, i propri pensieri e i propri materiali. Ma cosa accade quando questa libertà sconfina con l’illecito?

Diffamazione. Come cancellare un commento diffamatorio su piattaforme come facebook, google, youtube, blogger, twitter o instagram

 

La prima cosa da fare per cancellare un commento diffamatorio, è contattare l’autore della diffamazione e chiedere la rimozione del contenuto. Ma se il contenuto, commento, foto o video è stato condiviso da più persone allora è necessario contattare la piattaforma e chiedere la rimozione del contenuto diffamatorio, bloccando anche l’account del molestatore. Si può anche risolvere il problema chiedendo a Google la rimozione delle pagine web dai suoi risultati di ricerca.

Come cancellare un articolo diffamatorio su un sito web

Per cancellare un articolo su un sito web, sarà necesario contattare il responsabile dei contenuti del sito, ad esempio chi ha registrato il sito, il webmaster o lo staff di gestione del servizio web. Cliccare sulla pagina dei Contatti. Solitamente la Privacy Policy riporta il nome di un referente. Verificare a chi appartiene il sito facendo una ricerca Whois. Per farlo, si possono utilizzare servizi come il NICWHOIS  oppure WhoIs Domain Tools.

E’ possibile inoltre provare a contattare la società che offre lo spazio su cui è installato il sito, e contattare la società di hosting, in alcuni casi, le società di hosting possono essere considerati responsabili della divulgazione di contenuti diffamatori.

Il consiglio è di  procedere per vie legali. Attraverso una denuncia alla polizia postale e rivolgersi a un Avvocato Esperto in diritto penale dell’informatica.

Avv. Caracausi Serena

Avvocato & Criminologa - Titolare dello Studio Legale Caracausi, fornisce consulenza legale, assistenza giudiziale e stragiudiziale, coadiuvando il Cliente nella definizione delle strategie difensive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *